Antepost Euro 2012: GRUPPO A

by

Antepost Euro 2012: GRUPPO A


GRUPPO A: Polonia, Russia, Repubblica Ceca, Grecia

Inizia la marcia di avvicinamento di Betting Island all’appuntamento clou dell’estate del pallone: gli Europei che si svolgeranno nell’est dell’Europa, con Polonia ed Ucraina come location. Analizziamo insieme i quattro gironi che saranno protagonisti iniziando dal Gruppo A. Partiamo con una presentazione, con relative quote delle quattro compagini facenti parte il gruppo:

Polonia: qualificata @ 2.00 (Coral), vincitrice del girone @ 4.50 (Betfred)

Iniziamo con i padroni di casa, fortunati nel pescare nel mazzo il gruppo “debole” dei quattro anche se il fatto di essere tra le prime quattro teste di serie già agevolava la buona sorte; i polacchi, modesta squadra a livello tecnico, devono cercare di massimizzare il vantaggio che offre il fattore campo dato che giocherà tutti i suoi match in Polonia. In un gruppo senza due veri e propri favoriti naturali, la Polonia, magari sospinta dal pubblico che sarà caldissimo, ha buone chance a mio giudizio di riuscire a qualificarsi (probabilmente se avverrà lo farà come seconda) e di accedere alla fase ad eliminazione diretta.

Russia: qualificata @ 1.53 (SpreadEx), vincitrice del girone @ 2.62 (SpreadEx)

Se c’è una favorita nel Gruppo A, questa è di sicuro la Russia! Sono d’accordo con i bookmakers che la favoriscono come qualificata e come papabile vincitrice del girone eliminatorio; a livello tecnico, i russi possono disporre di discrete individualità, il tutto è accompagnato, inoltre, dall’esperienza che molti nazionali hanno maturato nelle varie competizioni europee a livello di club come la Champions e l’Europa League, a dimostrazione di un movimento calcistico in continua espansione, impreziosito da giocatori importanti che militano nella Russian Premier League, o anche allenatori (vedi il “nostro” Spalletti).  Credo che, complice squadre di non primissimo livello, la Russia possa agevolmente controllare il girone ed approdare ai quarti di finale come prima.

Repubblica Ceca: qualificata @ 2.50 (WilliamHill), vincitrice del girone @ 5.25 (Pinnacle)

La Repubblica Ceca si presenterà ai nastri di partenza della competizione con poche certezze e molte incognite: sono passati i tempi di una squadra più che buona nella quale si esprimeva il talento assoluto di Nedved ed altri giocatori di primo livello. I bookmakers la mettono sullo stesso piano (più o meno) di Polonia e Grecia, favorendo di poco i padroni di casa, scelta presumibilmente dettata proprio dal fattore campo. Sono d’accordo con i quotisti, anche se ritengo che i cechi abbiano una marcia in più rispetto ai diretti rivali (Russia a parte). Per me sarà lotta a tre dietro la Russia per un posto nei quarti di finale e non considero una cattiva idea puntare sulla Repubblica Ceca a queste quote.

Grecia: qualificata @ 2.50 (PaddyPower), vincitrice del girone @ 5.50 (Bet365)

La squadra campione d’Europa in Portogallo è solo un lontano miraggio rispetto alla Grecia odierna. Considero gli ellenici come quarta forza del girone e mi sorprenderebbe un loro passaggio del turno, anche se, trattandosi di un girone come già ricordato “povero” di squadroni, la Grecia non partirà battuta. I quotisti la mettono all’ultimo posto tra le quattro compagini, anche se non troppo distanziata da Polonia e Repubblica Ceca soprattutto. Non punterei su di loro!

In conclusione riassumendo quanto detto, prevedo una Russia che trionferà nel girone e le altre tre che si giocheranno la seconda piazza; considero pari la Repubblica Ceca ed i padroni di casa polacchi ed un gradino sotto la Grecia. Su due piedi dico Russia e Repubblica Ceca.