Pronostici Serie A 25 Aprile: Roma – Fiorentina

by

Pronostici Serie A 25 Aprile: Roma – Fiorentina


Pronostico (Ore 15:00)

Roma-Fiorentina

PROBABILI FORMAZIONI

Roma (4-3-3): Stekelenburg; Taddei, Kjaer, Heinze, Josè Angel; Gago, De Rossi, Pjanic; Bojan, Osvaldo, Totti.

Fiorentina (3-5-2):  Boruc; Gamberini, Natali, Nastasic; De Silvestri, Behrami, Montolivo, Lazzari, Pasqual; Ljajic, Jovetic

Già di per se la partita tra Roma e Fiorentina, è una tra le più sentite per le due tifoserie. Non bastasse ciò, la posta in palio per questo match è decuplicata dalle necessità (ben diverse) che la classifica impone alle due squadre.

Mister Luis Enrique, dopo una seria di mea culpa, con cui ha ulteriormente cementato il gruppo, nonostante la batosta torinese, sembra intenzionato finalmente a non sconvolgere più di tanto la squadra (almeno nelle dichiarazioni settimanali)  con qualche dubbio solo per l’utilizzo di De Rossi a centrocampo o nuovamente sulla linea arretrata al posto di uno dei due centrali, nel qual caso probabilmente toccherà a Marquinho prendere il posto a centrocampo di “capitan futuro”, mentre in attacco quasi sicuramnte sarà data fiducia dall’inizio a Bojan al posto del “coco” La Mela dopo la squalifica per lo “sputo di Torino” , visto che il tandem Totti Osvaldo, sembra aver trovato un’ invidiabile intesa .

I viola dall’altra parte, stanno cercando di tirarsi su da una situazione, che è il frutto di una serie di errori societari e non solo. Certo, anche i più critici con la presidenza, non potevano aspettarsi una stagione tanto tribolata, complicata ancora di più dal Lecce di Cosmi, che come ho detto anche rispetto al Genoa, con una seconda parte di stagione favolosa, ha alzato, e non di poco, la quota salvezza.
La Fiorentina, nelle ultime 8 partite, è riuscita a raccogliere solo 7 punti, figli di una vittoria (clamorosa) a Milano contro il Milan e di 4 pareggi. Per il resto 3 sconfitte, di cui una in casa che brucia particolarmente contro la Juve.
Se lo score interno della squadra di Delio Rossi, non è dunque dei migliori, ancora più preoccupante è quello esterno, con solo 12 punti raccolti in 16 partite giocate e appena 10 gol segnati contro i 18 subiti, numeri questi, che certamente  non possono aiutare prima di una trasferta delicata come questa, specie alla luce dell’importanza che la posta in palio ha, visto l’incontro casalingo del Lecce contro un Napoli ultimamente irriconoscibile. Alcuni problemi muscolari dei giocatori insieme con gli infortuni e l’assenza forzata di Jovetic, complicano ulteriormente il compito degli uomini di Rossi, il quale ha un unico dubbio (ferme restando le voci di rottura definitiva con Vargas), se schierare Behrami o Olivera, due giocatori che hanno caratteristiche, dalla cui scelta potrebbe dipendere anche il tipo di atteggiamento proposto in campo.

Dicevo in fase di presentazione che le due compagini per motivi diversi, devono provare a fare punti (la Roma ha l’obbligo di vincere, la Fiorentina potrebbe accontentarsi anche di un punto) e le fatiche infrasettimanali ripetute, potrebbero avere effetti deleteri sullo spettacolo oltre che rendere incerto l’esito che altrimenti vedrei senza dubbi pro Roma, molto più in palla nonostante il 4 a 0 di Torino.
Alla luce di tutte queste considerazioni, dunque riesce molto difficile sbilaciarsi, per cui proverò alcune soluzioni, ma tutte a basso stake.

Over 2.5: 1.83 (Panbet) Stake 3/10

Goal/Goal: 1.85 (Williamhill) Stake 3/10