Pronostici NBA 16 Aprile 2012

by

Pronostici NBA 16 Aprile 2012

Pronostico 1 (Ore 01:00)

Philadelphia 76ers @ Orlando Magic

Quota da bombardare quella che alle ore 12:30 ci offrono gli amici di Betfair sull’incontro Orlando Magic-Philadelphia 76ers ed ora proverò a spiegarne il perchè.

Tutto nasce dal bollettino medico dei Magic visto che Dwight Howard sembra avere dei seri problemi di ernia del disco che potrebbero addirittura negargli la post season ed azzerare al contempo ogni minima velleità di Orlando, squadra non attrezzata come le altre a livello di talento cestistico, ma che se in buona giornata, avrebbe potuto creare grattacapi a chiunque potendo puntare su uno stuolo di tiratori scelti da far invidia all’FBI.

Fin qui però nessuna novità visto che di Superman qualcosa già si sapeva, ma ciò che mi spinge quest’oggi a puntare forte su una quota non proprio tra le mie preferite (1.60 non è sicuramente una quota da strapparsi i capelli) è l’infortunio occorso proprio questa notte al centro di riserva dei Magic, cioè Glen Davis.

Nell’incontro con i Cleveland Cavs infatti, Big Baby ha riportato un’iperestensione della caviglia destra che lo terrà lontano dai parquet per un numero imprecisato (almeno per ora) di giorni, ma ciò che si sa per certo è che questa notte contro i 76ers non ci sarà, dando così spazio a Daniel Orton (per gli amici Randy) unica vera alternativa in posto 5 che però non ha nulla per poter battagliare con i vari Spancer Hawes ed Elton Brand.

Ovviamente non dobbiamo dimenticare che Brother Hedo è out fino ad inizio playoff, quindi i lunghi sui quali poter contare diventano solo 4: Orton, Anderson e Clark e Harper di cui solo uno si può considerare ad oggi un giocatore NBA e non penso nemmeno ci sia bisogno di indicare quale.

Dall’altra parte della barricata abbiamo una squadra in crisi d’identità o almeno così sembra visto che lo stesso coach Doug Collins appare abbastanza contrariato dalle prestazioni offerte dai propri ragazzi.

L’impressione generale è che Philadephia sia partita a razzo per poi …… (completate la frase come meglio credete) , ma ci può anche stare visto che ad est la corsa ai playoff non è di quelle più accese e con il record che si ritrovavano a metà stagione regolare erano certi di rientrare tra le prime 8 già dopo l’ASG. Peccato però che delle ultime 10 partite ne hanno perse 6 per non parlare delle ultime 3 disputate in casa dalle quali sono arrivate altrettante sconfitte contro Toronto, Orlando e New Jersy.

Come detto non è un periodo eccelso per Iguodala e compagni, ma non posso assolutamente pensare che un Orlando così rabberciata possa anche solo fare partita con una formazione fresca, riposata, senza infortuni e sicuramente motiva come Philadelphia.

Non vedo un segno differente dal 2 e tendenzialmente sarei anche per l’under, ma su quello voglia ragionarci un po’ di più.

Philadelphia 76ers: 1.60 (Betfair) Stake 9/10

Philadelphia 76ers -3.5pt: 1.86 (Betfair) Stake 5/10

Non si possono concedere 8 rimbalzi offensivi ad uno che in carriera ha una media di 2.00 rimbalzi offensivi a partita e che in questa stagione invece viaggia a 3.6  e nemmeno 8 rimbalzi totali a partita. La partita andava vinta sotto canestro ed invece è proprio lì che è stata persa.

 

Per tutte le notizie e gli approfondimenti sul basket americano vi consigliamo “Spazio NBA” il sito leader in Italia per quanto riguarda l’informazione sulla pallacanestro a stelle e strisce.


ALTRI PRONOSTICI

 In giornata arriveranno altri pronostici sul fantastico mondo dell’NBA, quindi rimanete collegati sulle frequenze di BettingIsland.it

Pronostico 2 (Ore 01:00)

Minnesota Timbervolwes @ Indiana Pacers

Ammetto che trovare delle buone bet “affidabili” sta cominciando a diventare difficile perchè le ultime partite della stagione regolare devono fare i conti con mille implicazioni spesso nemmeno troppo comprensibili e tra le partite pazze di questa giornata penso si possa annoverare Pacers-T’wolves.

Dati alla mano la squadra di Kevin Love ha abbandonato ogni minima voglia di provare a fare qualcosa di questa stagione, ma non è affatto scontato che i 10 punti di handicap posti dai bookmakers siano così facilmente incassabili.

Indiana sta performando alla grande in questo periodo dimostrando di meritare la terza piazza ad est, ma un piccolo calo di tensione, in una partita come questa ci può anche stare.

Tendenzialmente andrei con l’handicap pro T’wolves, ma essendo ancora presto per info sui quintetti vi rimando a più tardi quando magari avrò scoperto se Darren Collison e Kevin Love saranno della gara.

Minnestota T’Wolves +11pt: 1.91 (Pinnacle) Stake 3/10

 

Pronostico 3 (Ore 04:30)

San Antonio @ Golden State Warriors

Facciamo un bel salto in avanti nella programmazione NBA per andare a trovare i San Antonio Spurs che in quel di San Francisco dovranno affrontare i decimati Golden State Warriors.

Assenze sparse un po’ per tutto il roster quelle dei Warriors che partono dalle guardie (Curry e Jefferson) fino ad arrivare ai lunghi (Bogut), ma in generale ci troviamo di fronte ad una formazione piena di giovai che però messi insieme potrebbero fare davvero fatica a contrastare una formazione ben motiva come gli Spurs che oggi potrebbero anche accorciare sui Thunder che in quel di L.A. non hanno sicuramente una partita agevole.

Gli Spurs ovviamente hanno tutto per portarsi a casa questa W senza il minimo sforzo chiudendo il discorso già a metà terzo quarto e per questo non mi fido dell’handicap in doppia cifra proposto da un po’ tutti i bookmakers, am voglio provare l’H a fine primo tempo che intorno ai 6 punti potrebbe essere colmato dagli uomini di Popovich.

Aggiungo anche una buona difesa degli ospiti ed una bet estemporanea sulla race ad inizio secondo tempo immaginandomi una piccola reazione d’orgoglio di GSW.

San Antonio Spurs HT-6pt: 1.90 (Bet365) Stake 4/10

Golden State Warriors Under 99pt: 1.90 (PanBet) 4/10 (VOID)

Race to 10pt secondo tempo Golden State Warriors: 2.62 (Ladbrokes) Stake 1/10

 

Pronostico 4 (Ore 03:00)

Dallas Mavericks @ Utah Jazz

Rimaniamo ad ovest dove gli Utah Jazz cercano di rimanere attaccati al treno dei playoff in una gara da dentro o fuori. A 6 partite dalla fine della loro stagione regolare Millsap e compagni sono alla ricerca della vittoria numero 32 che permetterebbe loro di rimanere in scia di Phoenix, Houston e Denver per l’ottavo posto, mentre Dallas vuole il riscatto dopo la cocente sconfitta di ieri contro i Lakers guidati da coach Kobe (una delle immagini più belle di quest’anno). Il Back to back esterno e l’overtime potrebbero farsi sentire nelle gambe dei texani, ma arrivati a questo punto della stagione bisogna solamente rimboccarsi le maniche e cercare con tutte le proprie energie di tornare a casa con le mani piene.

Ricapitolando abbiamo due formazioni ben motivate e non in uno stato di forma eccelso per cui io provo l’under ed essendo una partita in cui davvero tutto può accadere vado con il ribaltone.

Under 195pt: 1.91 (Pinnacle) Stake 5/10

Dallas Mavericks/Utah Jazz: 5.50 (WilliamHill) Stake 1/10

Utah Jazz/Dallas Mavericks: 7.00 (Bet365) Stake 1/10