Calcio

18 aprile 2012

Pronostici Champions League 18 Aprile: Chelsea – Barcellona






Logo Champions League Pronostici Champions League 18 Aprile: Chelsea   Barcellona

Pronostico 

1. Chelsea   5 (Bet365)
x. Pareggio 4.3 (Betfair)
2. Barcellona 1.75 (Betdaq)

Probabili Formazioni

Chelsea (4-3-3): Cech, Cole, Terry, Bosingwa, Luiz, Lampard, Obi, Ramirs, Drogba, Kalou, Mata

Barcellona (3-4-3): Valdés, Mascherano, Adriano, Puyol, Busquets, Xavi, Thiago, Fábregas, Messi, Pedro, Sánchez

Analogamente al confronto tra Bayern e Real, anche in questa partita si vedono quotazioni più degne della massima competizione continentale. Seppur il predominio delle spagnole in questa stagione sia stato più evidente del solito ( 2 semifinaliste su 4 in Champions 3 su 4 in Europa League) la partita che oppone i catalani alla formazione allenata da Di Matteo potrebbe essere meno scontata del previsto.

Il Chelsea sta faticosamente ricostruendo una squadra degna degli ultimi anni, nei quali ha rappresentato stabilmente una delle formazioni più forti del continente. La scelta di inizio anno di affidare la formazione a Villas Boas sembrava essere buon viatico per un nuovo corso. In realtà le scelte radicali del tecnico portoghese, non supportate dai risultati, hanno spinto Abramovich a rescindere anzi tempo il contratto, affidando la guida della squadra al “nostro” Di Matteo, il quale con la classica pragmaticità tutta italo-svizzera, ha saputo pian piano ridare fiducia ad una squadra, che con l’emarginazione della vecchia guardia aveva perso molta della sua forza.
Nelle 12 partite con “Roberto” a guidare la squadra dalla panchina, il Chelsea ha perso una sola volta, in quel di Manchester contro l’altro “Roberto” tricolore.

Per il resto i blues tra campionato e coppe varie,  sono riusciti a vincere 9 partite pareggiandone solo 2. In più, la squadra londinese ha dimostrato di essere particolarmente affidabile tra le mura amiche dove al di la del pareggio scialbo contro il Tottenham, ha sempre vinto. Molto importante sarà, a mio avviso, il ruolo che dovrà svolgere la difesa del Chelsea, che già in un’ altra occasione si dimostrò estremamente ostica per i catalani, salvati solo negli istanti finali da un gol di Iniesta, e che presumibilmente cercherà anche in questa occasione di chiudere gli spazi affidandosi alle doti realizzative e fisiche dei giocatori del reparto avanzato, da Lampard a Drogba, passando per Mata.

Il Barcellona, invece, si ritrova nella difficile condizione di essere sempre il grande favorito. Dopo un piccolo momento di appannamento, in cui ha prestato il fianco al sorpasso madridista, la squadra di Guardiola ha ingranato la marcia giusta. Tra coppa e campionato i blaugrana, non  perdono da Febbraio nell’inopinata sconfitta contro l’Osasuna per 3 a 2.

Nelle successive 15 partite, il Barca ha decisamente schiacciato gli avversari: l’unica compagine che è riuscita a tenergli testa ( per quanto non sia valso a molto) è proprio il Milan, altrimenti oltre al pari contro i rossoneri, sono arrivate 14 vittorie e come da marchio Barcellona, tutte più che meritate.
Il Barca non è squadra che sente molta differenza tra le partite casalinghe e quelle esterne, eppure, gli uomini di Guardiola sono solitamente  più “cattivi”  tra le mura amiche.

Sinceramente credo che la partita si giocherà tutta sulla capacità di resistenza degli uomini di Di Matteo. Se il Chelsea riuscirà a mantenere l’assetto difensivo che lo sta contraddistinguendo nelle ultime uscite potrà giocarsi la partita, eppure, proprio alla luce della partita contro il City di poche settimane fa, credo che motivazioni a parte, la squadra sia ormai logora nei suoi migliori elementi, e i nuovi, non valgono ancora quanto la vecchia guardia e contro squadre dello stesso lignaggio, trovano particolari difficoltà.

Proprio per questo punto sul Barcellona, squadra che raramente ha queste valutazioni da parte dei bookmakers e su un Over 2.5  anche questo ben pagato, forse anche alla luce dei precedenti tra le due squadre. 

Barcellona: 1.75 (Betfair) Stake 6/10

Over 2.5: 1.89 (Betdaq) Stake 4/10





Con un semplice “mi piace” tenetevi aggiornati su tutti gli sport scommettibili: dal calcio alle freccette, passando per basket, tennis, motori, volley, snooker, ciclismo e tanto altro ancora.

Sostieni l’isola, aiutaci a crescere! E’ possibile effettuare donazioni online con carta di credito attraverso il servizio PayPal. E’ sufficiente cliccare sul tasto “Donazione” e compilare i campi richiesti oppure nel sito internet paypal (www.paypal.it) effettuando la donazione all’indirizzo email info@bettingisland.it

pixel Pronostici Champions League 18 Aprile: Chelsea   Barcellona


A cura di

Andrea Gargano






  1. BlackLizard

    Io credo che sarà molto difficile per il Barcellona portare a casa la vittoria, il Chelsea vorrà senza dubbio vendicare il furto di qualche anno fa e dove farlo se non in casa? Al Barcellona un pareggio andrebbe benissimo sapendo che poi i conti si regoleranno al Camp Nou una settimana dopo, quindi per me il segno 2 sarà molto difficile che esca.


    • Andrea Gargano

      Come scritto, sono d’accordo con quanto dici. Il problema a mio avviso è che il Chelsea non è più quello… per quanto Di Matteo stia facendo bene nel ricreare un’ottima fase difensiva, le varie occasioni avute dal Napoli, e la sconfitta contro il Manchester city, a mio avviso dimostrano che i blues non sono più quelli…
      E’ vero, di contro che il Barca ( ma lo stesso discorso potrebbe valere per il Real) potrebbe avere un occhio di riguardo alla partita di domenica che potrebbe decidere il campionato spagnolo, eppure solitamente la squadra di Guardiola non fa questi calcoli…. insomma, ci sono molte variabili, personalmente consiglio di giocarla LIVE… ;)


  2. GC9

    È vero che il Chelsea nn ha più nulla da spartire con quello di qlc anno fa, ma è pur vero che gente come Drogba (che nn apprezzo per pagliacciate come l’occhiolino a terra contro il Napoli che sono un insulto alla sua carriera…) e Lampard è arrivata fin qui anche per il sapore della vendetta e nn credo accetterà di buon grado, a questo punto, di perder in casa contro il Barca anche a costo di tirar qlc calcione in più…pertanto mi giocherei l’1X, ma consapevole dei limiti difensivi di entrambe le compagini metterei anche più di un gettone sul gol/gol…


    • Andrea Gargano

      GC, non so… sul G/G sono d’accordo, meno sulla doppia chance e ti dico il perchè…
      nel 2009 la situazione del Chelsea era molto simile a questa, anche se onestamente non me la sento di paragonare le 2 squadre… il chelsea di Hiddink giocava ( con tutta la stima per Di Matteo) un altro tipo di calcio, ma soprattutto fece un’immensa partita di ritorno anche alla luce di come finì al Camp Nou. oggi il Chelsea gioca la prima in casa, e dovrà per forza amio parere provare a scoprirsi un pò di più di quanto non è solito fare se non vuole giocarsi tutte le chance in un campo (almeno) ostico.. comunque a prescindere da queste considerazioni, il chelsea potè giocare quel tipo di partita perchè in quel momento aveva 3 o 4 giocatori ai loro livelli massimi: Drogba Anelka e Lampard su tutti (ma anche Terry). i quali non sono più a quei livelli (Anelka adesso credo sia in cina). In più quanto fatto vedere dal Chelsea con Napoli e Benfica, non mi convince per niente…


  3. Luk69

    Secondo me al massimo il Chelsea puó pareggiare, come a fatto il Milan all’andata..
    Anche se la favorita è sempre il barca


  4. Franco G.

    Io giocherei l ‘ 1x, il Chelsea vorrà sicuramente rifarsi per il torto subito la scorsa semifinale col barca, e ultimamente lo vedo in forma


  5. chilavert81

    Tipica partita in cui il Barca avrebbe potuto giocare fino a dopodomani ma la palla non sarebbe entrata lo stesso…


    • Assolutamente d’accordo con il tuo pensiero. La partita è iniziata storta (traversa di Sanchez al 9° ed errore clamoroso a due passi dalla porta di Fabregas) ed è finita peggio (palo di Pedro in pieno recupero). Ma non credo proprio che al Chelsea basterà per approdare in finale.


  6. Andrea Gargano

    Faccio mea culpa sui pronostici ( caspita…), ma non posso non sottolineare come il culo (del Chelsea) o la sfortuna ( del barca) abbiano influito e non poco sulla partita. Come immaginavo è stata partita molto diversa da quella del 2009, e solo una buona dose di fortuna ha impedito al chelsea di perdere, però va dato atto alla squadra di di matteo, che per i primi 30 minuti è riuscita a rimanere cortissima, certo ha fatto un bel catenaccio, ma almeno in quei minuti lo ha fatto davvero bene, come non pensavo potessero. certo il ritorno sarà un altra cosa, ma comunque guardiola dovrà stare molto attento perchè non credo avrà vita facile.



You must be logged in to post a comment.