Pronostici Ciclismo – Freccia Vallone

by

Pronostici Ciclismo 18 Aprile 2012

Si corre oggi la Freccia Vallone, la seconda corsa della settimana delle Ardenne, posta a cavallo tra Amstel Gold Race e Liegi-Bastogne-Liegi. Non mi dilungo eccessivamente sul percorso, visto che la corsa si deciderà quasi sicuramente sull’ultimo muro di giornata, il simbolo di questa corsa, il Mur de Huy: dopo 400 metri facili, con pendenze intorno al 4%, iniziano i 900 metri decisivi, in cui la strada si impenna, rimanendo costantemente sopra al 10% e toccando in certi tratti il 20% di pendenza.

I corridori affronteranno tre volte questa salita, ma ovviamente sarà l’ultimo passaggio quello decisivo. Difficilmente una fuga riesce ad arrivare al traguardo e sono quasi sempre i migliori a giocarsi la vittoria sul muro di Huy. Domani l’incognita maggiore è rappresentata dal maltempo: le previsioni non sono delle più rosee e con ogni probabilità i ciclisti non dovranno affrontare solo i muri valloni, ma anche la pioggia (comunque non troppo intensa) ed il freddo, con temperature comprese tra i 5 e i 10° C.

Il grande favorito per la vittoria di domani è, a mio modo di vedere, Joaquin Rodriguez: nelle ultime due edizioni il “Purito” è stato beffato su un arrivo, che sembra fatto apposta per lui, prima da Cadel Evans (che quest’anno non sarà al via a causa di una sinusite) e poi dal clamoroso Philippe Gilbert del 2011; quest’anno il belga non mi sembra in forma come l’anno scorso, nonostante all’Amstel abbia fatto vedere importanti progressi.

Joaquin Rodriguez mi ha veramente impressionato alla Vuelta al Pais Vasco e non sarà certo la sua prestazione poco convincente di domenica scorsa a farmi cambiare idea: alla quota proposta dalle principali agenzie di scommesse il Purito va preso ad alto stake.

Dietro di lui, gli unici che mi sembrano realisticamente in grado di impensierirlo sono Jelle Vanendert, proposto però ad una quota troppo bassa, Igor Anton, che però non mi è sembrato al 100% della condizione (qui comunque ha fatto quarto e quinto nelle ultime due edizioni) e soprattutto Alejandro Valverde, uno che su queste strade è stato già capace di affermarsi nell’ormai lontano 2006; sinceramente credo che il murciano punterà soprattutto alla LBL, ma dovesse sentirsi bene non si tirerà indietro nemmeno domani, per questo un tentativo a basso stake alle quote proposte mi sento in dovere di farlo.

Joaquin Rodriguez Oliver Vincente @4,5 (Coral), stake 7/10

Alejandro Valverde Belmonte Vincente @15 (Betfair), stake 2/10

Proviamo anche a prendere Joaquin Rodriguez vincente nel testa a testa contro Philippe Gilbert a stake medio-alto:

Rodriguez vs Gilbert – Rodriguez @1,73 (William Hill), stake 7.5/10

Altro consiglio è quello di giocare Rinaldo Nocentini, apparso in ottima condizione all’Amstel e in tutta la prima parte di stagione, vincente nel TaT contro Christophe Le Mevel, corridore che fino ad ora non ha impressionato granchè in questa stagione:

Nocentini vs Le Mevel – Nocentini @1,833 (Pinnacle), stake 4/10

Infine, prendiamo Igor Anton meglio piazzato di Vanendert ad una quota molto appetitosa:

Anton vs Vanendert – Anton @3 (Bet365), stake 4/10