Pronostici Serie B 24 Aprile: Livorno – Cittadella

by


 

Pronostico (Ore 20.45) 

Livorno – Cittadella 

PROBABILI FORMAZIONI

LIVORNO (4-3-1-2): Bardi; Salviato, Bernardini, Knezevic, Lambrughi; Filkor, Luci, Barone; Schiattarella; Paulinho, Dionisi.

CITTADELLA ( 4-3-3): Cordaz; Ciancio, Scardina, De Vito, Marchesan; Vitofrancesco, Busellato, Schiavon; Di Roberto, Di Nardo, Di Carmine.

Il 36^ turno di serie bwin si completa con il match in programma all’Ardenza tra Livorno e Cittadella. Sfida caratterizzata, manco a dirlo, dal ricordo di Pier Mario Morosini. Inevitabile, infatti, che il segno della tragedia abbattutasi sul Livorno sia ancora ben vivo tra tifosi e giocatori toscani. Ma c’è un campionato da onorare, vista la non semplice posizione in classifica degli uomini di Madonna, proprio per ricordare al meglio il compagno tragicamente scomparso.

I risultati del sabato possono dirsi favorevoli per entrambe le squadre, in cerca di quei punti che gli permetterebbero di raggiungere al più presto la salvezza. I labronici vivono una piccola emergenza, date le assenze certe a centrocampo di Belingheri e Siligardi e il dubbio sulle condizioni fisiche di Bardi, non al meglio. Se in porta eventualmente troverebbe spazio Mazzoni, in mediana Madonna potrebbe optare per uno schieramento a 3, con Barone, Luci e Filkor a fare da schermo davanti la difesa, sempre guidata dalla coppia Knezevic – Bernardini. Il duo offensivo Dionisi – Paulinho sarà invece supportato, con molta probabilità, da Schiattarella.

In casa Cittadella le assenze sono ancor più numerose. Foscarini è dovuto perfino ricorrere alla convocazione di alcuni primavera per giungere ad un numero accettabile di giocatori al seguito. Gli infortunati Magallanes, Baselli, Gasparetto, Maah e Carra e gli squalificati Pellizzer e Paolucci costringono il tecnico a veneto a fare i salti mortali per mettere su un undici competitivo. L’unica certezza è il modulo, il consueto 4-3-3, che tante soddisfazioni ha dato al club patavino. I maggiori problemi si avvertono in difesa, dove Marchesan potrebbe essere dirottato a sinistra, con l’inserimento al centro di De Vito come titolare. Tridente presumibilmente composto da Di Nardo, Di Carmine e Di Roberto, ma da non sottovalutare le possibilità (in crescita) di Bellazzini.
Nonostante giornate infernali, crediamo che il Livorno possa riuscire ad onorare al meglio la figura di Morosini. L’avversario rabberciato, d’altra parte, fa pure aumentare le probabilità di vittoria dei labronici, chiamati ad una prestazione tutta cuore e polmoni, caratteristiche peculiari proprio del centrocampista bergamasco. Decidiamo quindi di puntare sulla vittoria della squadra toscana.

Livorno: 1.80 (Better) Stake 5/10