Last chance Derby per il City di Mancini

di Francesco Vallotta | Scritto lunedì, aprile 30th, 2012

Pronostici Premier League 30 Aprile: Manchester City – Manchester United

Premier League Logo Last chance Derby per il City di Mancini

Pronostico (Ore 21:00)

Manchester City – Manchester United

Probabili Formazioni

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Kompany, Lescott, Clichy; Y Touré, Barry; Silva, Tévez, Nasri; Agüero.

MANCHESTER UNITED (4-4-2): De Gea; Smalling, Evans, Ferdinand, Evra; Valencia, Carrick, Scholes, Nani; Rooney, Welbeck.

30 aprile 2012: è il giorno che può decidere l’esito della Premier League. Non c’è in palio soltanto la supremazia cittadina, ma addirittura una seria ipoteca sulla vittoria finale. Al momento i ragazzi di Ferguson sono avanti di tre lunghezze, ma il match dell’Etihad può davvero stravolgere le carte in tavola.

Con una vittoria dei Citizens tutto si rimetterebbe in discussione, visto il vantaggio degli stessi nella differenza reti, che assegnerebbe il titolo in caso di arrivo a pari merito. Roberto Mancini gode dell’intera rosa e può pertanto scegliere liberamente i migliori uomini da far scendere sul rettangolo di gioco. Al rientro persino Balotelli che però, scontata la squalifica, si accomoderà molto probabilmente in panchina. Impossibile in questa fase della stagione rinunciare al duo Tevez – Aguero, in una forma stellare, specie se supportati da un fantasista dal valore eccelso come Silva. Negli altri reparti, l’unico dubbio riguarda la difesa, dove il solido Zabaleta dovrebbe essere preferito a Richards. L’argentino è uomo fidato di Mancini, che lo butta nella mischia regolarmente nelle sfide che contano.

Di ben diverso umore Sir Alex Ferguson, reduce dal rocambolesco 4-4 interno con l’Everton, che ha visto annullare l’importante vantaggio sui rivali cittadini. I Red Devils hanno dalla loro il vantaggio di poter giocare per due risultati su tre, oltre alla consapevolezza di essere squadra maggiormente abituata alla disputa di partite del genere, da dentro o fuori per intenderci. Lo United ci arriva però con qualche assenza di troppo, come spesso avviene negli ultimi tempi. Nulla di nuovo quindi, visto che le defezioni riguardano giocatori già fuori da un pò, come Fletcher, Owen, Anderson, Macheda, Lindegaard e Vidic. Il tecnico scozzese è probabile che si aggrappi a quei giocatori che al momento gli assicurano una maggiore affidabilità. Ecco che dovremmmo vedere il solito 4-4-2 con la solidità di Carrick e Scholes in mediana e Smalling preferito a Rafael come terzino destro, proprio per garantire una maggiore copertura. La coppia d’attacco anche in questo caso ci sembra intoccabile, con Rooney che verrà affiancato dal talentuoso Welbeck, preferito ancora una volta ad Hernandez.

Monday night caldissimo e dall’esito ovviamente incertissimo. Non sappiamo dire se il City attaccherà a spron battuto, ma di certo troverà uno United accorto, raccolto dietro e pronto a ripartire. Partiamo dal presupposto che Ferguson partite del genere difficilmente ne sbaglia. Forti di questa consapevolezza, non ci sentiamo di escludere un risultato di parità, che comunque terrebbe la questione titolo ancora pienamente aperta. Preferenza dunque sul segno X.

Pareggio: 3,60 (Betfair) Stake 3/10

Con un semplice "mi piace" tenetevi aggiornati su tutti gli sport scommettibili: dal calcio alle freccette, passando per basket, tennis, motori, volley, snooker, ciclismo e tanto altro ancora. Sostieni l'isola, aiutaci a crescere! E' possibile effettuare donazioni online con carta di credito attraverso il servizio PayPal. E' sufficiente cliccare sul tasto "Donazione" e compilare i campi richiesti oppure nel sito internet paypal (www.paypal.it) effettuando la donazione all'indirizzo email info@bettingisland.it
pixel Last chance Derby per il City di Mancini
Scheda Autore

6 Commenti
Commenta anche tu
  1. GC9 scrive:

    Ragazzi è da 1 fisso. E da caricare. Il City è più forte, più in forma e merita molto più dello United.

  2. [...] Questa sere allo stadio Etihad il City si gioca il titolo contro i cugini dello United, ma al centro dell’attenzione c’è sempre Super Mario: dopo le dichiarazioni dell’escort Jenny Thompson, che diede un bel 9,5 alle prestazioni sessuali del Balo, viene fuori (con un tempismo fenomenale) l’ennesimo peccatuccio sessuale dell’attaccante dei Citizens. [...]

  3. Egidio Pinno scrive:

    Partita tosta quella di stasera. Il City ha più talento ed una condizione migliore, ma lo United nei match importanti difficilmente sbaglia. Accendo un più conservativo City Draw No Bet a 1.60.

  4. effeeffe72 scrive:

    mmmmmm….durissima…penso si oscilli in molti tra la tentazione di spingere il City e il timore della vecchia volpe Ferguson…..la scia, l’onda, il momento e il match in casa fanno propendere per i Citizens; l’esperienza, l’abitudine, il margine e i giocatori (e lui, Sir Alex) per lo United (considerando anche che i red devils hanno a disposizione due risultati su tre).
    Una cosa però penso: ho letto che lo United sarà piuttosto guardingo e attento a non scoprirsi (per cui Carrick e Scholes a centrocampo e Smalling in difesa), ma quest’anno la difesa non è proprio il loro punto forte e credo ne siano consapevoli. Tutto per dire che farei più di un pensierino sugli over: 2,5 @1.84 e 3,5 @3.05 BF
    Poi c’è anche un Mario Balotelli score anytime @6 che non è malaccio…

  5. Topolium scrive:

    Ciao a tutti, mi stuzzica il parz./finale X-1 @ 5.5.
    Che ne pensate ?

Lascia il tuo commento

You must be Loggato come to post comment.

  • Disclaimer

    Le immagini sul Sito provengono da raccolte gratuite (freeware) di banner, foto, immagini e gif animate. Chi ne riconosca e ne possa dimostrare la proprietà può chiederne la rimozione. I logo delle aziende presenti sul Sito appartengono ai legittimi proprietari e il loro uso ha solo valore divulgativo. Tutti i marchi registrati appartengono ai legittimi proprietari. Il sito www.bettingisland.it non costituisce testata giornalistica in quanto non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità del materiale. Perciò non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.