Pronostici NBA 7 Maggio 2012 – Playoff NBA

by

Pronostici NBA 7 Maggio 2012 – Playoff NBA

Pronostico 1 (ore 02:00)

 

Utah Jazz 4.25 (Bet365) - San Antonio Spurs 1.29 (Betfair)

 

Jazz 8: Devin Harris, Gordon Hayward, Josh Howard, Paul Millsap, Al Jefferson

Spurs 1:  Tony Parker, Daniel Green, Keith Leonard, Boris Diaw, Tim Duncan

 

Partita “Win or go home” quella a cui assisteremo stasera a Salt Lake City, dato che i padroni di casa sono ad un passo dall’eliminazione e vorranno far di tutto per evitare l’umiliazione tra le mura amiche. Ad ogni modo, Utah Jazz – San Antonio Spurs è una serie virtualmente già chiusa, come sapevamo già dall’inizio, con i ragazzi di coach Popovich troppo più forti dei malcapitati Jazz.

San Antonio ha chiuso la stagione alla grande, dove è sembrata imbattibile nell’ultimo mese, ma se possibile nei playoff ha alzato ancora di più il suo livello di gioco dimostrandosi obiettivamente la squadra da battere. Tony Parker sta giocando da MVP, Tim Duncan ha bevuto l’elisir di giovinezza, Boris Diaw sembrea essere tornato quello dei Suns di D’Antoni, e la panchina con Step Jackson, Manu Ginobili, Gary Neal e Daquan Blair è la più affidabile e concreta dell’intera NBA. In sintesi, Utah ha davvero poche chance stasera di salvare la faccia e io mi sento abbastanza in fiducia nel prendere gli Spurs con scarto. Un dato su tutti giustifica questa scelta: in tre partite il divario cumulativo in punti tra le due squadre è di 58 punti…davvero tanti per una serie di playoff!

Tuttavia la spinta del pubblico mormone ha sempre giocato un ruolo importante nelle partite sul lago salato, di conseguenza mi aspetto una partenza lanciata di Devin Harris e compagni, che vorranno lanciare un segnale forte a tutti i tifosi in primis, e magari cercare di impressionare anche gli Spurs. 

 

Utah arriva per prima ai 25pt: 2.3 (10Bet) Stake 3/10

San Antonio -8.5pt: 2.09 (Pinnacle) Stake 3/10


 

Pronostico 2 (Ore 04:30)

 

Los Angeles Clippers 1.91 (Betfair) - Memphis Grizzlies 2.08 (Pinnacle)

 

Clippers 5: Chris Paul, Randy Foye, Caron Butler, Blake Griffin, DeAndre Jordan

Grizzlies 4: Mike Conley, Tony Allen, Rudy Gay, Zach Randolph, Marc Gasol

 

L’avevamo detto in tempi non sospetti noi di BI, quella tra i Los Angeles Clippers e i Memphis Grizzlies è la serie più interessante e più equilibrata del primo turno. Gli ottimi Green Brothers avevano parlato di Gara 3 come di “Pivotal Game”, e gara 4 si presenta ai blocchi di partenza con lo stesso peso specifico…se non superiore. 

La sensazione che si è avuta finora è che i Clippers sono sì avanti 2-1, ma hanno mostrato molte lacune in termini di amalgama di squadra che lasciano ancora molte speranze ai Grizzlies e a noi tifosi di vedere una gara 7, che, eventualmente, si preannuncierebbe davvero spettacolare. Il merito di questo vantaggio in termini di W ha un nome e un cognome: Chris Paul. In gara 3 si è preso in mano la squadra è ha letteralmente deciso che quella notte non si sarebbe perso…e così è stato. Ed è proprio il “go-to guy” cvhe invece è mancato ai Grizzlies, superiori per 3 quarti e mezzo (ed in generale migliori rispetto a Los Angeles….), ma troppo dubbiosi e incerti nei momenti in cui la palla scotta.

Mi aspetto degli aggiustamenti importanti in gara 4, soprattutto da parte di coach Lionel Hollins. In primis togliere la palla dalle mani di CP3 nei minuti finali e provare a farsi battere dagli altri, che, finora, non si sono dimostrati all’altezza (eccezion fatta per Nick Young), dopodiché provare a definire un leader chiaro (Randolph? Gay?) che ti dovrà portare in cielo o  spedirti a Memphis pieno di rimpianti. Perché questi sono i playoff NBA, alla fine si riduce tutto a due/tre scelte tecniche…. a volerla renderla facile.

La quota è troppo allettante per non provarci, e la sensazione, come ho detto, è che la serie sia ancora molto molto lunga.

 

Memphis: 2.08 (Pinnacle) Stake 2.5/10