Darts

1 giugno 2012

Pronostici Darts – Premier League 2012, Ultima Giornata

Altri articoli di »
Scritto da: Simon Balestra
Tag:, , , ,





Pronostici Darts 10 Maggio 2012

0,,10180~10046089,00 Pronostici Darts   Premier League 2012, Ultima Giornata

Siamo arrivati all’ultima giornata di questa entusiasmante Premier Leauge 2012!! Oggi scopriremo gli altri due nomi che insieme a Taylor e Whitlock settimana prossima si daranno battaglia nei play off per vincere il primo premio di 150.000£. Lewis, che gioca contro Whitlock, Wade e Van Barneveld, che si affrontano tra di loro, hanno il destino nelle proprie mani, se vincono si qualificano, Hamilton e Painter, giocano contro anche loro due, invece devono sperare in qualche pareggio o in una sconfitta di Lewis. Come sempre tutto il meglio dalle freccette mondiali il Giovedì sera dalle 20:00 in esclusiva su Betting Island!

Questo il programma di Giovedì 10 Maggio 2012

Ore 20:00 Adrian Lewis v Simon Whitlock
Ore 20:50
Andy Hamilton v Kevin Painter
Ore 21:40
Raymond van Barneveld v James Wade
Ore 22:30
Gary Anderson v Phil Taylor

Questa la classifica dopo tredici giornate

Latest McCoy’s Premier League Darts Table

Dopo 13 giornate P W D L +/- LWAT Pts
Phil Taylor 13 11 1 1 +51 37 23
Simon Whitlock 13 6 2 5 -3 27 14
Adrian Lewis 13 4 4 5 -6 25 12
James Wade 13 5 2 6 -6 23 12
Raymond van Barneveld 13 4 4 5 -11 27 12
Kevin Painter 13 5 1 7 -5 30 11
Andy Hamilton 13 3 5 5 -7 23 11
Gary Anderson 13 3 3 7 -13 27 9

Pronostico 1)

Adrian Lewis: 2.15 (Sportingbet) – Pareggio: 5.50 (Unibet) – Simon Whitlock: 2.62 (Skybet)

Stasera c’è una partita, Taylor-Anderson che non ha niente da dire, quindi meglio lasciarla stare, solite quote pro Taylor imbarazzanti. Poi Wade-Van Barneveld e Hamilton-Painter con quote piuttosto equilibrate e soprattutto giuste, e devo ammettere di non avere la più pallida idea di come possano finire. Rimane Lewis-Whitlock e qui invece un po’ di valore riesco a vederlo.

Andando con molta cautela visto lo stato di forma poco stabile di Lewis, la quota sopra la pari dell’inglese mi stuzzica. Nello sport ai massimi livelli la testa è tutto e Whitlock sa di essere già qualificato ai play off, certo vorrebbe assicurarsi il secondo posto, ma come motivazioni Lewis ne ha decisamente di più. Il livello di gioco espresso da Lewis è stato buono ma gli è mancata la costanza, una volta bene i doppi e male il T20, un’altra volta il contrario. 

Whitlock è sembrato decisamente in condizione, ma il mio pronostico è tutta una questione di testa. Con moderazione prendo il due volte campione del mondo.

Adrian Lewis: 2.15 (Sportingbet) stake 3/10

 



Con un semplice “mi piace” tenetevi aggiornati su tutti gli sport scommettibili: dal calcio alle freccette, passando per basket, tennis, motori, volley, snooker, ciclismo e tanto altro ancora.

Sostieni l’isola, aiutaci a crescere! E’ possibile effettuare donazioni online con carta di credito attraverso il servizio PayPal. E’ sufficiente cliccare sul tasto “Donazione” e compilare i campi richiesti oppure nel sito internet paypal (www.paypal.it) effettuando la donazione all’indirizzo email info@bettingisland.it

pixel Pronostici Darts   Premier League 2012, Ultima Giornata


A cura di

Simon Balestra






  1. Simon Balestra

    Buonasera a tutti dalla fredda e piovosa Newcastle!! Tra pocp piu’ di un paio d’ore iniziera’ lo spettacolo della Premier League, domani vi faro’ un resoconto dettagliato dell’esperienza live.

    Buone freccette a tutti!!


  2. Stefano89

    Ed alla fine quello che non doveva succedere è successo…….

    Lewis perde 6-8 (dopo un vantaggio di 5-2) e così facendo qualifica ai playoff uno tra Hamilton e Painter, abbiamo veramente toccato il fondo!!!


  3. Stefano89

    Dopo una partita raccapricciante abbiamo il terzo giocatore che si qualifica ai play-off, Hamilton.

    Giusto per la cronaca, Hamilton (90.86) bt. Painter (89.51) 8-1.

    Da segnalare un “notevole” 12.50% ai doppi di Painter……. (!!!)


  4. caroroberto

    Buonasera a tutti!! Livello tecnico imbarazzante direi.. Speravo in Lewis, ma se manca l’ennesima chance per qualificarsi, allora credo proprio che il marziano possa vincere anche giocando bendato!!


    • Stefano89

      Ciao Roberto, questa sera siamo soli :)

      Purtroppo la sconfitta di Lewis ci toglie tantissimo dal punto di vista tecnico, avremmo potuto avere due semi spettacolari come Taylor-Wade e Whitlock-Lewis con eventuale finale Taylor-Lewis invece settimana prossima le semifinali saranno:

      Taylor vs. Wade
      Whitlock vs. Hamilton

      Per quanto riguarda Lewis purtroppo la qualificazione non l’ha persa oggi (non solo oggi!!!) ma all’inizio, quando ha infilato una serie di sconfitte incredibili per uno come lui…..


  5. Stefano89

    Che partita Barney-Wade!!!

    A Wade bastava un punto per i play-off ed un punto ha fatto, ma che braccino…..

    Dal 6-4 per l’inglese siamo arrivati al 7-6 Barney con un 14° e decisivo leg drammatico, alla fine Wade riesce a portarlo a casa ma lascia per strada un punto fondamentale che lo condanna alla semi contro Taylor…….


  6. caroroberto

    Fuori anche Barney!!! mmm dietro a Taylor il nulla!!!


  7. Stefano89

    Comunque facendo una rapida analisi sui verdetti definitivi direi che le eliminazioni di Anderson e Painter sono sacrosante, quella di Lewis ci può stare benissimo data l’incostanza allucinante mostrata da Adrian in questi 3 mesi mentre il vero scandalo è la mancata partecipazione di Barney ai play-off.

    L’olandese avrebbe meritato sicuramente più di Hamilton e pure di Wade di giocarsi la Premier League settimana prossima a Londra ed invece viene eliminato per la differenza legs :(


  8. Stefano89

    Taylor registra l’ennesima ottima prestazione della stagione (105.41) ma si dimostra insolitamente falloso in doppia (33.33%) e così consente ad un (pare) ritrovato Anderson (96.08) di strappargli un pareggio.

    Piccola curiosità statistica, limitatamente alla Premier League era dal 2010 che “The Power” non vinceva un match contro un avversario diverso da Adrian Lewis, in quell’anno pareggiò in regular season sia con Mervyn King che con James Wade prima, ovviamente, di andare a vincere il titolo.


  9. caroroberto

    Daccordo su Barney. Con questo livelllo tecnico mancava poco che resuscitavano anche Anderson (come faremo a non puntargli più contro??!?!) X Lewis mi dispiace molto, ma alla fine se l’è cercata. Ma dico io caro Lewis bastava veramente poco x andare avanti, hai avuto millemila opportunità. L’impressione è che se tu avessi fatto il minimo sindacale non ci sarebbero stati problemi…. Vabbè basta recriminare. Se esiste ancora una logica credo in una finale abbastanza certa Taylor – Withlock. E’ partita la gufata!


    • Stefano89

      Già SE esiste una logica la finale è già scritta, Taylor vs. Whitlock, a maggior ragione dopo le prestazione offerte oggi dai 4.

      Però come abbiamo ben imparato sulla nostra pelle (leggi, i nostri conti :) ) in questi mesi le darts sono quanto di più lontano ci sia dalla logica ed il buon senso, staremo a vedere le quote e le dritte del nostro “inglese” Simon :D


  10. Simon Balestra

    Buongiorno a tutti. Vedo che in mia assenza vi siete dati da fare, bravi bravi. Non mi esprimo su quel cretino di Lewis, peccato per Barney, nonostante il pubblico fosse tutto dalla sua parte ha giocato malino e Wade ha meritato la qualificazione. Tra Hamilton e Painter meglio Hamilton, ma che uno dei due potesse arrivare ai play off all’inizio di questa Premier League non l’avrei mai detto.

    Atmosfera pazzesca alla Metro Radio Arena, quasi otto mila persone, media di 2-3 litri di birra a testa e non sto scherzando. Io ero vicino ad un gruppo di scozzesi, per tutto il match di Taylor ci sono stati cori tra gli scozzesi e gli inglesi, atmosfera assolutamente goliardica e senza alcuna cattiveria. Stupenda l’entrata di Barney con tutto il pubblico che cantava la canzone. Ad ogni 180 il pubblico impazziva e la cosa migliore era quando veniva lanciata la pubblicita’ con “Chase the Sun” e tutti quanti che saltavano come pazzi. Impressionante quanto personale c’era, non solo ai banconi del cibo e delle bevande, ma ogni 5 metri c’era una porta d’ingresso con 2-3 persone. L’unico incoveniente e’ stato quando due energumeni molto ubriachi hanno iniziato a litigare e hanno cercato di menarsi, ma sono stati prontamente placcati e portati fuori dagli uomini della sicurezza, con tutto il pubblico che li incitava a sbatterli fuori.

    Esperienza eccezionale, assolutamente da (ri)fare!!


    • Stefano89

      Grande Simon :)

      Toglimi una curiosità: dal pubblico in un’arena da 8000 persone cosa si vede della pedana, immagino niente!!!

      Tolti i più fortunati che si trovano in prossimità dei giocatori per tutti gli altri penso che sia inevitabile seguire il tutto sui maxi-schermi, giusto?

      Non che questo sia necessariamente un male, anzi, mi pare di aver capito che quando si è lì il vero spettacolo non sono le partite ma l’atmosfera eccezionale che si respira……


      • MCD

        Ste, non è che potresti rimettere il logo di Federer? Mi manca…….


        • Stefano89

          MCD immagino che per un interista siano giorni pesanti eh? :D

          Per quanto riguarda l’avatar lo so, pure a me manca già il mio “storico” RF però alla luce degli ultimi avvenimenti mi è sembrato inevitabile passare all’unica mia passione (anzi ossesione) sportiva che sovrasta Roger, la Juve!!! ;)

          Saluti


      • Simon Balestra

        Le freccette o stai a due metri dalla pedana oppure non vedi un cazzo.

        Ovviamente si seguiva tutti dai vari maxi schermi, ce ne erano 4. Io ero probabilmente nel punto piu’ lontano dal palco e i giocatori ancora li vedevo molto bene, vedevo la tavola, il movimento del rilascio e la freccetta che partiva, ovviamente non si vedeva quando arrivava sulla tavola. Comunque il palco e’ illuminato in maniera pazzesca, con quelle luci dovevano fare almeno 40 gradi li’ sul palco.


    • Quando torni progettiamo una trasferta Darts :)



You must be logged in to post a comment.