AAMS

by

L’AAMS stabilisce le attività di regolazione di controllo dell’intero settore dei giochi d’azzardo. Inoltre essa tutela lo sviluppo del settore, le reti di produzione e distribuzione, creando valore aggiunto ed opportunità di occupazione.

La Storia

Gli 80 anni di AAMS sono 80 anni della storia del nostro Paese. I Monopoli di Stato nascono con l’Unità d’Italia, ma è nel 1927 che viene posta la pietra miliare che segnerà il futuro di AAMS. E’ infatti proprio in quell’anno che con Regio Dercreto Legge i servizi di produzione, importazione e vendita dei sali, dei tabacchi e del chinino vengono affidati alla speciale Amministrazione dei Monopoli di Stato.

Sin dalla sua costituzione, attraverso un’azione continua di intensa produttività, salvaguardia e tutela sociale, questa istituzione contribuisce all’evoluzione e allo sviluppo dell’Italia.

I Monopoli nascono in un’Italia dall’economia ancora prevalentemente agricola. Ben presto, però, saranno in grado di svolgere un ruolo cruciale per il Paese, contribuendo ad una forte spinta economica.

Con la produzione, distribuzione e vendita del tabacco e del sale i Monopoli di Stato dell’epoca dimostrarono da subito di essere un’amministrazione in grado di occuparsi efficacemente di prodotti di largo consumo e di svolgere, con particolare attenzione alle zone ancora arretrate del Paese, un ruolo di sviluppo economico e sociale di notevole importanza.


Perché l’AAMS?

Il fine dell’AAMS è di disegnare delle linee guida per assicurare lo sviluppo razionale e dinamico del settore. Essa agisce anche per continuare tutte le attività di controllo, per assicurare che le società di giochi d’azzardo con licenza si conformino alle regole stabilite dall’AAMS.

In conformità all’AAMS, lo stato gestisce la rete delle infrastrutture e le funzionalità di controllo, mentre la commercializzazione dei giochi è determinata da un sistema di mercato libero, assicurando la buona pratica ed un salutare equilibrio economico.