Pronostici Freccette 13 Ottobre: World Grand Prix 2013 FinalePronostici Freccette 13 Ottobre: World Grand Prix 2013 Finale
05

Pronostici Freccette 13 Ottobre: World Grand Prix 2013 Finale

Pronostici Freccette 13 Ottobre World Grand Prix 2013 FinalePronostici Freccette 13 Ottobre: World Grand Prix 2013 Finale

Le freccette? Quelle dove bisogna mirare al centro? E che tornei fanno? Se non sei pratico di questo sport, leggi la nostra brevissima guida sulle regole del gioco che trovi cliccando QUI

Siamo arrivati alla conclusione della XVI edizione del World Grand Prix. Phil Taylor va alla caccia dell’undicesimo titolo e dovrà superare Dave Chisnall per conquistare quest’anno il trofeo a Dublino. La partita inizierà alle ore 20:00 e sarà sulla distanza degli 11 sets.

Ricordo che il World Grand Prix è l’unico di tutta la stagione ad avere la regola del double in-double out. Nel torneo irlandese infatti oltre alla solita chiusura sul doppio, il giocatore potrà iniziare a scalare i punti solamente dopo aver colpito una doppia qualsiasi all’inizio di ogni leg. QUI potete trovare il video di un match dello scorso torneo per capire meglio la regola.

Nei commenti all’articolo potrete trovare il link allo streaming per seguire tutte le partite, per chi fosse interessato è disponibile anche lo streaming ufficiale a pagamento della PDC che offre la copertura di tutti i tornei televisivi, potete trovare i costi QUI, lo consiglio vivamente a chi ha una buona connessione perché la qualità è in HD e il prezzo accessibile.

Programma di Domenica 13 Ottobre 2013

Dalle ore 20:00

Dave Chisnall v Phil Taylor
 

Pronostico 1)

Chisnall-Taylor

Phil Taylor torna in finale al World Grand Prix dopo un anno di assenza e lo fa per l’undicesima volta in carriera avendo vinto tutte e dieci le finali disputate finora. Il suo avversario sarà Dave Chisnall alla prima apparizione in una finale di un major della PDC e che ha nuovamente l’opportunità di conquistare un titolo di prestigio dopo la finale persa contro Adams al Lakeside 2010.

Taylor ha giocato in maniera piuttosto omogenea per tutto il torneo, mostrando un livello molto alto, con solide percentuali in entrata e un powerscoring molto efficace. Il campionissimo inglese ha però mostrato una tendenza ad avere dei passaggi a vuoto in chiusura, in cui le percentuali comunque discrete non sono a livelli d’eccellenza come il resto del gioco.

Chisnall è arrivato a questa finale dopo lo scalpo del numero 2 del mondo Michael Van Gerwen nei quarti di finale, in quella che è stata nettamente la sua miglior partita del torneo. Negli altri turni “Chizzy” non è sembrato perfettamente a suo agio con il format, facendo fatica ad inizio match a trovare il giusto ritmo e mostrando i soliti limiti sui doppi. Per Chisnall la finale qui a Dublino significa qualificazione al Grand Slam of Darts ed anche una seria ipoteca per una delle WC per la Premier League 2014. Dal punto di vista mentale nonostante stasera parta senza alcuna pressione, potrebbe incidere negativamente il fatto che questa rappresenti la prima finale in un major della sua carriera in PDC.

Taylor ha dimostrato di poter alzare il livello di gioco se necessario e come fatto contro Anderson proverà sicuramente ad iniziare fortissimo per spegnere subito sul nascere le speranza dell’avversario. Le quote sono ovviamente sbilanciate a favore di Taylor e le quote non lasciano molto spazio di manovra, a medio-basso stake provo un handicap impegnativo del sedici volte campione del mondo.

Phil Taylor -3,5 sets: 2.02 (Marathonbet) stake 3/10