Il Glossario

Scritto da il 14/6/2011 On martedì, giugno 14th, 2011 With 0 Commenti

Aggio
Aggio (o margine) è la percentuale che il bookmaker trattiene in una scommessa a quota fissa. Il calcolo dell’aggio è fondamentale per confrontare le quote tra vari bookmakers. In un evento con 1×2 si determina come segue: 1- (100/(100/(quota 1) + 100/(quota X) + 100/quota 2))) Es Roma-Juventus 2,25 2,57 3,60 1-(100/((100/2,25) + (100/2,57) + (100/3,60))) = 1-(100/ (42,73+32,78+35,71)) = 1-(100/ 111,22) = 1-0,9= 0,1= 10% In questo caso l’aggio è 10%: minore è l’aggio e più conveniente è la quota offerta dal bookmaker.

Antepost
Dal latino prima (ante) dopo (post). Si tratta di pronosticare quale squadra o quale atleta si imporrà in un avvenimento che, generalmente, si prolunga nel tempo. Le quote variano con il passare del tempo e il modificarsi della situazione.

Esempi:
1) quale squadra vincerà il campionato italiano di calcio di Serie A
2) quale tennista vincerà a Wimbledon
3) quale nazionale si aggiudicherà il Sei Nazioni di rugby

Asian Handicap
Questa tipologia di scommesse a handicap è molto utilizzata nel continente asiatico, mentre in Europa solo negli ultimi anni ha preso piede. Il principio è lo stesso che una scommessa a handicap classica, eccetto che l’handicap può contenere dei ‘’quarti ‘’ di gol o punti, e che il pareggio è eliminato nelle possibilità. 3 sono le possibilità che possono presentarsi davanti a te: 1) La differenza di gol è superiore o uguale a 0,5 => vinci la scommessa con la quota apparsa 2) La differenza di gol è uguale a 0,25 => recuperi la metà della puntata 3) La differenza di gol è superiore o uguale a 0 => perdi la puntata.

Bancare
In un betting exchange (vedi sotto) rappresenta la possibilità di offrire ad altri scommettitori una quota su un determinato evento. Per chi banca la scommessa è vincente nel caso in cui l’evento non si verifichi e perdente in caso contrario. Le perdita massima potenziale è rappresentata dal prodotto della quota offerta per l’importo accettato mentre la vincita possibile è rappresentato dall’ammontare per cui si è bancato l’evento.

Betting exchange
Il betting exchange, conosciuto anche come betting peer to peer (P2P), è una sorta di piazza affari in salsa bettistica. Lo scambio di scommesse ti permette di comprare quote proposte da altri utenti o vendere le tue quote.

Il vantaggio è riscontrabile nel valore delle quote che è nettamente superiore (10/15%) rispetto a quello offerto dai siti di scommesse sportive tradizionali, visto che sono i giocatori stessi a fissare il livello del mercato (e non il bookmaker). Poi le quote evolvono secondo i flussi finanziari stabiliti dai giocatori.
Precursore nell’industria dell’exchange è stato il sito britannico Betfair, lanciato nel giugno del 2000.



Bookmaker
Un bookmaker è una sociètà la cui attività consiste nel proporre delle scommesse, in particolare sugli eventi sportivi.

Draw no bet
Il Draw no Bet (spesso utilizzato sul calcio) propone solo 2 quote. Una per la vittoria a casa, una per la vittoria sterna. In caso di pareggio, la scommessa è nulla (si recupera allora la puntata). Le quote proposte sono in generale basse in questo tipo di scommessa, perche lo scommettitore reduce le sue chance di perdere la scommessa.

Each way
Termine inglese, indica una giocata vincente/piazzato. In pratica sono 2 scommesse, metà della somma scommessa va sul vincente, metà sul piazzato.

Lay
Vendita di un pronostico su un Betting Exchange.

Live Betting
La possibilità di scommettere sull’esito di un evento o del verificarsi di determinati fatti (es: goal, rigori, espulsioni ecc.) durante lo svolgimento dell’evento stesso.

Quota
La quota (in inglese odds) permette di calcolare il profitto legato a una scommessa. Essa rappresenta l’inverso della probabilità di occorrenza di un risultato. Più la quota è bassa, più è alta la probabilità di occorrenza del risultato:

I diversi standard di quota

  • Quote europee: Si tratta di una quota espressa sotto forma di numero intero o decimale (per esempio, 1.5 o 2) Per calcolare il guadagno legato alla quota europea bisogna utilizzare la semplice formula:
    Profitto = Somma puntata x (Quota – 1)
  • Quota inglese o frazionaria: In questo caso la quota è espressa sotto forma di frazione (per esempio : 1/3 o 2/1). Per calcolare il guadagno legato a una odds inglese, bisogna utilizzare la formula seguente:
    Profitto = Somma puntata x Quota
  • Quota americana: Molto meno popolare rispetto agli standard precedenti, esprime la quota sotto forma di numero positivo o negativo (per esempio : -300 o 300). Le quote negative indicano la puntata necessaria per ottenere un guadagno di 100; le quote positive indicano il guadagno corrispondente a una puntata di 100. Per calcolare il profitto legato a una quota americana, bisogna utilizzare le formule :
    Profitto = Somma puntata x 100 / (-quota) per le quote negative
    Profitto = Somma puntata x 100 / quota per le quote positive

Spread Betting
Lo Spread Betting (molto in voga in UK) permette di scommettere su un determinato numero di azioni durante un evento sportivo. L’obiettivo è quello di pronosticare se un determinato numero sarà superiore o inferiore a una data soglia, che in inglese viene detta “Spread” (ad esempio, il numero di calci d’angolo in una partita di calcio, o i punti di handicap dati alla squadra favorita in una partita di basket).

Stake
Con il termine inglese di stake si intende la somma di denaro che verrà investita nella scommessa e che verrà persa nel caso l’evento da noi pronosticato non si dovesse verificare.

Sure Bet
La Sure Bet (scommessa sicura) consiste nello scommettere su tutti i risultati possibili di un particolare evento, puntando ogni risultato presso un bookmaker diverso, con lo scopo di prendere la quota più alta di ogni segno presso diverse agenzie di scommesse. Questa tipologia di scommessa non è semplice da applicare, considerato che un’opportunità di surebet non rimane sul mercato per tempi prolungati : solitamente il margine temporale utile per effettuare una surebet è circoscritto ad una manciata di minuti.

Tipster
Termine inglese, indica l’individuo il cui compito è prevedere l’esatto esito di un evento sportivo.

Under/Over
Pronostico sul totale dei goal segnati in un incontro di calcio o nel numero di games giocati in una partita di tennis. Pronosticare “Over” significa scommettere su un numero maggiore di una data quantità di goal/games, mentre scommettere “Under” vuol dire scommettere su un numero di goal/games inferiore alla quantità stabilita dal bookmaker.
Esempio : nel calcio viene proposto l’Over/Under 2.5. Un pronostico “Under” è vincente se il totale dei goal è di 2 al massimo. Il pronostico è perdente se nel corso del match sono stati segnati 3 o più goal.

Underdog
Quel giocatore o squadra che ha poche possibilità di vincere un incontro di una competizione sportiva. La sua quota è solitamente molto alta.

Lascia il tuo commento

You must be Loggato come to post comment.

Betting Island

Altri link

AAMS | Siti amici
  • Disclaimer

    Le immagini sul Sito provengono da raccolte gratuite (freeware) di banner, foto, immagini e gif animate. Chi ne riconosca e ne possa dimostrare la proprietà può chiederne la rimozione. I logo delle aziende presenti sul Sito appartengono ai legittimi proprietari e il loro uso ha solo valore divulgativo. Tutti i marchi registrati appartengono ai legittimi proprietari. Il sito www.bettingisland.it non costituisce testata giornalistica in quanto non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità del materiale. Perciò non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.