Pronostici NBA 18 Giugno, Miami Heat-San Antonio Spurs (Gara-6)Pronostici NBA 18 Giugno, Miami Heat-San Antonio Spurs (Gara-6)
5

Pronostici NBA 18 Giugno, Miami Heat-San Antonio Spurs (Gara-6)

Prec1 of 2Pros

Pronostici NBA 18 Giugno, Miami Heat-San Antonio Spurs (Gara-6)

Pronostici NBA 18 Giugno, Miami Heat San Antonio Spurs (Gara 6)

Pronostici NBA

 

Pronostici NBA 18 Giugno (Ore 03:00)

San Antonio Spurs @ Miami Heat (Gara-6)

Che spettacolo le NBA Finals! Riusciranno stanotte gli Spurs a chiudere i conti regalandosi il quinto titolo dell’era Duncan oppure avranno la meglio i Miami Heat forzando una gara 7 che si preannuncia stellare? 

Il Texas proprio non piace a questi Heat. Nel 2011 tornarono con le ossa rotte da Dallas, cercando di capire dove la loro macchina apparentemente perfetta si era inceppata. E in particolare San Antonio è una bestia nera per LeBron che contro gli Spurs aveva avuto il suo primo assaggio di finali nel 2007 venendo rovinosamente spazzato via dal trio Parker-Ginobili-Duncan. Ma i Big Three di Miami, e in particolare LBJ, sono decisamente una squadra diversa di quella di due anni e The King, come lui stesso ha un pò spavaldamente dichiarato, si sente giocatore migliorato di 50 volte rispetto a quello del 2007. 

Quest’anno doveva andare diversamente, i Miami Heat sono la squadra migliore dell’NBA, hanno perso tre partite in tre mesi e perderne tre in una decina di giorni è difficile da digerire. Ma il destino a volte gioca brutti scherzi ed ecco allora che l’orologio NBA ci ha riportato indietro di due anni, gli Heat che tornano a casa loro sotto 3-2, spalle al muro. E’ il banco di prova per eccellenza, solo così potranno davvero dimostrare di essere una squadra migliore di quella battuta da Dirk Nowitzki e Jason Terry all’American Airlines Arena di South Beach nell’estate del 2011. Lo hanno dichiarato sia Wade che James, vedremo quale sarà il verdetto del campo. 

Sul fronte Spurs, invece, regna ancora quel clima rilassato che li ha contraddistinti dall’inizio di questi playoff. Sono ad una vittoria di distanza dall’essere 5-0 all’NBA Finals, secondo miglior record nella storia del gioco dopo il 6-0 dei Bulls di Jordan, e sembrano non accusarlo. Sarà l’esperienza, sarà la faccia di bronzo dei loro leader (Parker e Duncan, ndr), ma è davvero palese come la vivano più leggermente dei loro rivali. Sanno cosa li aspetta, sanno che Miami metterà in campo tutta l’energia che può – ed è tanta! – sanno che devono chiudere stanotte perché un’eventuale gara 7 li vedrebbe partire decisamente favoriti.

Prec1 of 2Pros